VSG #6 L’insetto

Riporto alcuni filmati pubblicati recentemente su un forum russo.

Non possiamo garantire che i filmati siano reali e non contraffatti. La qualità dei file mp4 pervenuti è pessima, probabilmente sono stati ripresi con un cellulare.

Sembra sia stato identificato un insetto le cui elitre manifestano gli stessi fenomeni riscontrati da Grebennikov.

Nelle foto è possibile vedere degli ingrandimenti della superficie delle elitre.

In un futuro report prenderemo in esame quanto affermato da un presunto testimone (aveva 7 anni quando assistette ad una dimostrazione dello stesso VSG), riportando lo schema costruttivo descritto da questa persona.

L’insetto sarebbe uno scarabeo d’acqua, forse un esemplare adulto di Ditisco.

Chi ha realizzato i video descrive il comportamento di questi insetti, che balzano fuori dall’acqua e prima di ricadere dentro prendono il volo.

Video Elitre 1

ZD YouTube FLV Player

Video Elitre 2

ZD YouTube FLV Player

Video Elitre 3

ZD YouTube FLV Player

Video Elitre 4

ZD YouTube FLV Player

Video Elitre 5

ZD YouTube FLV Player

A seguire invece una serie di video diffusi dalla stessa persona. Il fenomeno di levitazione ricorda molto l’effetto Hutchinson.

Video Tech 1

ZD YouTube FLV Player

Video Tech 2

ZD YouTube FLV Player

Video Tech 3

ZD YouTube FLV Player

Video Tech 4

ZD YouTube FLV Player

Secondo le poche informazioni avute dall’autore, il sistema è costituito da unaserie di componenti posti in quest’ordine:

1) cilindri ceramici (isolatori ceramici utilizzati in elettrotecnica, indicati nella foto);
2) piccole strutture piramidali (a 3 e 6 lati), ognuna così strutturata:
- piramide in materiale conduttivo;
- piramide in materiale dielettrico;
- piramide in materiale conduttivo;
Le piramidi sono poste una nell’altra, quindi ogni elemento è una matrice composta da 3 singole piramidi, ed è al contempo un condensatore. Ogni set di 3 piramidi è alto 1,5 cm. Ci sono diversi set affiancati a formare un reticolo.
3) una sorgente di vibrazioni, forse un motore elettrico a velocità regolabile e con un ingranaggio eccentrico, così che possa indurre una vibrazione correlata alla tensione di alimentazione.

Le piramidi e la sorgente di vibrazioni si trovano sotto al tavolo.

C’è da dire che in una tarda intervista VSG dichiarò che, stimolando opportunamente delle strutture alveolari, è possibile incappare in fenomeni spontanei di antigravità. Forse lo stimolo può  essere anche una vibrazione.

Di contro occorre porre attenzione al fatto che la qualità dei filmati è pessima e questo potrebbe contribuire a nascondere eventuali “ritocchi” fatti ad hoc.

Da indiscrezioni trapelate su un forum russo, sembra che l’autore dei filmati abbia realizzato un dispositivo che vola con questa tecnologia, però nell’ambiente c’è molto scetticismo in merito.

 

Altair